Accesso rapido

Sabato, 20 Luglio 2024

menu accessibilità

A | A | A | normale | alto contrasto | solo testo

Accesso area riservata

Iscriviti alla nostra
newsletter

menu secondario

Infosociale

Riscontrato errori durante la navigazione sul sito?
Aiutaci a eliminarli.
Clicca qui

Focus

Consorzio Parsifal presenta FIBER

Ultimi 10 commenti

Info 27-12-2022, ore 17:40 scritto da Roberto
Diploma di maturità 29-01-2021, ore 21:48 scritto da Annamaria Napoletano
Tutto vero 05-04-2020, ore 14:17 scritto da Leopoldo
Grazie❤️ 20-03-2020, ore 15:31 scritto da Anna Di Maio
operatrice infanzia 05-10-2019, ore 11:41 scritto da simona
Terza Media 13-09-2019, ore 20:59 scritto da Ba Mahamadou
Informazioni 02-09-2019, ore 23:08 scritto da Giada
O. S. S. 26-05-2019, ore 09:16 scritto da Maira Natalizia
Donna 23-04-2019, ore 00:00 scritto da Valentina Pesoli
.. 26-02-2019, ore 17:43 scritto da White

contenuto

News

 | Torna all'elenco
Condividi anche su: vota su OKNotizie vota su Diggita fav this with Technorati

A

A

Tag associati

A

Commenti

ottimo
scritto da vanni - 23.06.2008
Questa idea dei libri scaricabili da internet, gratis o con il solo pagamento dei diritti d′autore, è una cosa ottima. Un concreto passo verso l′istruzione per tutti. Così, anche gli editori che per decenni hanno lucrato in maniera vergognosa, facendo ogni anno nuove edizioni di libri che variavano dalle precedenti solo per pochi paragrafi o magari per qualche immagine in più, avranno finito di speculare. Ai ragazzi basterà scaricare da internet solo le integrazioni, e il gioco sarà fatto. E se le scuole si attrezzeranno, magari i testi potranno essere scaricati e stampati dagli studenti direttamente in istituto, magari con un piccolo supporto economico solo per la carta e l′inchiostro delle stampanti.
Qualcuno vuole scommettere che, con questa innovazione, di nuove edizioni per i testi scolastici se ne faranno tante di meno?
Ecco, ora aspetto il solito "coro delle Parche" tra noi professori, che comincerà a strillare sui provvedimenti demagogici...
Ma non importa, quello che conta è che le famiglie potranno contenere i costi dell′istruzione in un momento duro per tutti. Ho sempre votato a sinistra, fino ad ora, ma sto seriamente cominciando a ricredermi. Brava, Meloni!
Ps. Giusto in tema, magari si potrebbero mettere un po′ di bidelli a lavorare alla fotocopiatrice, invece che a fare nei corridoi delle scuole mercato di pizzette e bomboloni. Sottoponete l′idea a Brunetta...

Scrivi il tuo commento


in questo caso l'e-mail è obbligatoria)

Ricerca nel sito

Eventi

Parsifal

Le nostre coop

Lavoro e formazione

Opportunità nel sociale

Recensioni

libri, riviste, film, rapporti e ricerche sul sociale

  • I cura cariI cura cari

    Un romanzo poetico: allo stesso tempo un romanzo-pugno e un romanzo-carezza. Ma - aggiungiamo - anche un...