Accesso rapido

Lunedì, 12 Novembre 2018

menu accessibilità

A | A | A | normale | alto contrasto | solo testo

Accesso area riservata

Iscriviti alla nostra
newsletter

menu secondario

Infosociale

Riscontrato errori durante la navigazione sul sito?
Aiutaci a eliminarli.
Clicca qui

Focus

Tivoli - 22 maggio 2016

Servizio Civile 2015 - L′elenco dei selezionati

Ultimi 10 commenti

Il tempo non può scalfire 13-06-2018, ore 10:45 scritto da Luca
Al massimo 11-06-2018, ore 09:35 scritto da linus
Mestierarte 22-03-2018, ore 14:31 scritto da Lorenzo
Oss 04-03-2018, ore 14:20 scritto da Vesna
Una sera a Piazza Venezzia. 21-02-2018, ore 11:12 scritto da Marta Rocca
truffa 10-01-2018, ore 09:30 scritto da roberto
Diploma di animazione 28-12-2017, ore 13:36 scritto da Maddalena
nessuno 20-10-2017, ore 19:02 scritto da calogero contino
Informazioni 09-10-2017, ore 09:15 scritto da Monica
EMOtional 25-09-2017, ore 14:19 scritto da Cassandra

contenuto

News

 | Torna all'elenco
Condividi anche su: vota su OKNotizie vota su Diggita fav this with Technorati

Iva – Scongiurato l’aumento per le coop


Dalle prime indiscrezioni sulla legge di stabilità pare sia stato scongiurato l’aumento dell’iva dal 4 al 10% a carico delle cooperative sociali previsto per il 2013. Si rimanda la decisione al prossimo anno. L’aumento, infatti, avrebbe comportato un supplemento di spesa di 510 milioni di cui il 70% a carico dei comuni e il restante 30% a carico delle famiglie. Inoltre avrebbe messo a dura prova un settore che, contando nove mila cooperative, garantisce lavoro per 330 mila persone oltre che a fornire servizi a 5 milioni di cittadini.
Giuseppe Guerini, presidente di Federsolidarietà e portavoce dell’Alleanza delle cooperative sociali, si dice soddisfatto di questo provvedimento ed ora sposta l’attenzione sull’Unione Europea che ha iniziato un indagine conoscitiva sulle agevolazioni rivolte alle cooperative sociali e al no profit. Si vogliono evitare eventuali provvedimenti disciplinari da parte della Commissione e far comprendere che le coop sociali possono essere fondamentali per far ripartire l’economia reale. Può essere fondamentale il punto di vista e l’organizzazione italiana in questo settore in vista dell’obiettivo europeo di lanciare il modello dell’impresa sociale per favorire la crescita e l’innovazione.
M.R.

Tag associati

Scrivi il tuo commento


in questo caso l'e-mail è obbligatoria)

Gli articoli più letti di sempre

Ricerca nel sito

Eventi

Parsifal

Le nostre coop

Lavoro e formazione

Opportunità nel sociale

Recensioni

libri, riviste, film, rapporti e ricerche sul sociale

  • La mia ′ndranghetaLa mia ′ndrangheta

    La sfida della «signora Malaluna» ad una delle più potenti ed efferate organizzazioni...