Accesso rapido

Giovedì, 18 Luglio 2024

menu accessibilità

A | A | A | normale | alto contrasto | solo testo

Accesso area riservata

Iscriviti alla nostra
newsletter

menu secondario

Infosociale

Riscontrato errori durante la navigazione sul sito?
Aiutaci a eliminarli.
Clicca qui

Focus

Consorzio Parsifal presenta FIBER

Ultimi 10 commenti

Info 27-12-2022, ore 17:40 scritto da Roberto
Diploma di maturità 29-01-2021, ore 21:48 scritto da Annamaria Napoletano
Tutto vero 05-04-2020, ore 14:17 scritto da Leopoldo
Grazie❤️ 20-03-2020, ore 15:31 scritto da Anna Di Maio
operatrice infanzia 05-10-2019, ore 11:41 scritto da simona
Terza Media 13-09-2019, ore 20:59 scritto da Ba Mahamadou
Informazioni 02-09-2019, ore 23:08 scritto da Giada
O. S. S. 26-05-2019, ore 09:16 scritto da Maira Natalizia
Donna 23-04-2019, ore 00:00 scritto da Valentina Pesoli
.. 26-02-2019, ore 17:43 scritto da White

contenuto

Dicono di noi

 | Torna all'elenco
Condividi anche su: vota su OKNotizie vota su Diggita fav this with Technorati
La Provincia
Frosinone
29.09.2008
pagina 11

Teatr’abilmente, protagonisti gli anziani

Gli ′attori′ hanno portato in scena ′Miseria e nobiltà′di Scarpetta

 

È stata la sala dell′Auditorium comunale di Frosinone, gremita in tutti i suoi 300 posti, a tenere a battesimo la prima edizione di "Teatr′abilmente" primo festival del teatro sociale patrocinato dal comune di Frosinone ed organizzato dalla cooperativa Finisterrae e dal Consorzio Parsifal.

La prima serata ha visto protagonisti gli anziani dei centri sociali del comune che hanno portato in scena uno dei grandi classici della commedia d′autore napoletana: "Miseria e nobiltà" di Eduardo Scarpetta.

Lo spettacolo, realizzato nel contesto del progetto intergenerazionale promosso dall′assessorato alle politiche sociali del comune di Frosinone, è stato preparato durante l′anno grazie al lavoro .degli operatori dei centri sociali Annarita Ceccarelli e Anna Pintore coordinati dalla assistente sociale Anna Belli e si è avvalso del contributo fattivo dei ragazzi del servizio civile Elena Grande e Simone Silvestri. Il tutto, sotto la sapiente regia di Fabrizio Di Stante, è sfociato in uno spettacolo di ottima foggia e con uno spessore artistico assolutamente di rilievo. Proprio su questo si è concentrato l′intervento dell′assessore ai servizi sociali Massimo Calicchia, presente alla prima insieme al presidente del consiglio comunale Norberto Venturi e del dirigente Palmira Bruni. L′assessore ha infatti voluto: "ringraziare l′opera di tutti coloro che hanno permesso la realizzazione dello spettacolo e che contribuiscono ad offrire alla cittadinanza di Frosinone un servizio di qualità e certamente innovativo, ricordando che il merito è anche del Sindaco Michele Marini per quello che ha fatto da assessore ai servizi sociali e quello che sta facendo come sindaco.

Questo festival, ha continuato Calicchia, dimostra l′impegno dell′amministrazione e dell′assessorato che presiedo verso le fasce della popolazione che maggiormente hanno bisogno di sostegno. Stasera gli anziani ci hanno dato dimostrazione compiuta della bontà del servizio svolto quotidianamente e lo stesso accadrà anche in occasione dello spettacolo del centro sociale integrato il prossimo 9 ottobre.

Frosinone diventa un centro di rilievo per l′animazione artistica rivolta al sociale con eventi come questo che ci ripagano degli sforzi compiuti. Anche la risposta, in termini di numero e di apprezzamento, del numerosissimo pubblico intervenuto è chiara testimonianza di ciò".

Lo spettacolo, come detto, è stato di ottima caratura mettendo in evidenza una padronanza della scena in tutti i suoi protagonisti.

Tag associati

Commenti

Scrivi il tuo commento


in questo caso l'e-mail è obbligatoria)

Ricerca nel sito

Eventi

Parsifal

Le nostre coop

Lavoro e formazione

Opportunità nel sociale

Recensioni

libri, riviste, film, rapporti e ricerche sul sociale

  • I cura cariI cura cari

    Un romanzo poetico: allo stesso tempo un romanzo-pugno e un romanzo-carezza. Ma - aggiungiamo - anche un...