Accesso rapido

Domenica, 21 Aprile 2024

menu accessibilità

A | A | A | normale | alto contrasto | solo testo

Accesso area riservata

Iscriviti alla nostra
newsletter

menu secondario

Infosociale

Riscontrato errori durante la navigazione sul sito?
Aiutaci a eliminarli.
Clicca qui

Focus

Consorzio Parsifal presenta FIBER

Ultimi 10 commenti

Info 27-12-2022, ore 17:40 scritto da Roberto
Diploma di maturità 29-01-2021, ore 21:48 scritto da Annamaria Napoletano
Tutto vero 05-04-2020, ore 14:17 scritto da Leopoldo
Grazie❤️ 20-03-2020, ore 15:31 scritto da Anna Di Maio
operatrice infanzia 05-10-2019, ore 11:41 scritto da simona
Terza Media 13-09-2019, ore 20:59 scritto da Ba Mahamadou
Informazioni 02-09-2019, ore 23:08 scritto da Giada
O. S. S. 26-05-2019, ore 09:16 scritto da Maira Natalizia
Donna 23-04-2019, ore 00:00 scritto da Valentina Pesoli
.. 26-02-2019, ore 17:43 scritto da White

contenuto

Dicono di noi

 | Torna all'elenco
Condividi anche su: vota su OKNotizie vota su Diggita fav this with Technorati
La Provincia
Frosinone
21.09.2008
pagina 11

Iniziativa In programma nel capoluogo il prossimo 25

′Teatr′abilmente′, di scena i ragazzi dei centri diurni

 

La Cooperativa Sociale Finisterrae ed il Consorzio Parsifal, con il patrocinio del Comune di Frosinone, organizzano la I edizione del festival di teatro sociale "Teatr′abilmente" in programma nel capoluogo dal prossimo 25 settembre. L′evento, tra i pochi nel suo genere in Italia, vedrà coinvolti soggetti che solitamente rimangono al di fuori della vita sociale ed artistica come i ragazzi che animano i centri diurni ma anche degli anziani dei centri sociali. Il tutto sapientemente coordinato da operatori attenti e preparati capaci di proporre soluzioni che, almeno alle nostre latitudini, appaiono come del tutto innovative e degne di nota. Stiamo parlando dell′opera di Fabrizio Di Stante della cooperativa Finisterrae, regista che, dai palcoscenici del teatro sperimentale, sta trovando nel corso degli anni proprio nel teatro sociale il terreno più fertile per esprimere la sua creatività artistica. E′ nata dunque a Frosinone, grazie anche a politici e tecnici dei servizi sociali capaci di recepire con entusiasmo questi stimoli, una esperienza di espressione teatrale vivace ed intensa. Testimonianza ne è la presenza in cartellone di due spettacoli messi in scena proprio da compagnie del capoluogo: si tratta di un classico della commedia partenopea come "Miseria e nobiltà" interpretato dai Centri Anziani di Frosinone e de "Viaggio in cerca di Ulisse" prima assoluta di una piece che vedrà protagonisti i ragazzi del Centro socio-educativo per handicap del comune. Il tutto articolato in tre appuntamenti, dal 25 settembre al 9 ottobre, presso l′Auditorium comunale di Frosinone di via Grappelli (zona Campo Coni) e che prevedranno la partecipazione anche di altre due compagnie.

"Il Festival del Teatro Sociale - dichiara Fabrizio Di Stante - è l′espressione di una necessità e di una testimonianza, quella di esprimere se stessi attraverso l′esperienza artistica, creando una comunicazione unica e totale con l′altro. Il teatro diventa sempre più un′esigenza comunicativa necessaria al nostro vivere quotidiano perché in esso vi è la centralità della persona e la risposta artistica e creativa ai propri bisogni, ed in questo scopo il teatro raggiunge il valore sociale più alto".

Partecipato anche l′entusiasmo dell′assessore alle Politiche Sociali del comune di Frosinone Massimo Calicchia, sempre vicino con la sua opera incessante di supporto ad iniziative capaci di coniugare sociale ed arte. Questo il programma della manifestazione: si parte il 25 settembre, ore 20.30, con "Miseria e nobiltà" Spettacolo presentato dai Centri Sociali per Anziani di Frosinone. Doppio appuntamento il 2 ottobre: si parte, ore 20.30, con "Abbracci, baci e lacrime" messo in scena dalla cooperativa sociale Alice di Tarquinia (Viterbo), e si prosegue, ore 21.30, con "Pinocchio" interpretato dai ragazzi del Centro Diurno A.F.A.S. di Monte San Giovanni Campano. Gran chiusura il 9 ottobre, ore 20.30, con "Viaggio in cerca di Ulisse" spettacolo ideato e diretto da Di Stante e portato sul palcoscenico dai ragazzi del Centro Sociale Integrato di Frosinone. La rassegna, possibile anche grazie ad un sostegno degli assessorati regionali e provinciali alla Cultura, si avvale delle partnership della cooperativa Emmaus e della Lega delle cooperative provinciale. La presentazione alla stampa ed al pubblico dell′intero evento è prevista per lunedì 22 settembre presso la Sala Consiliare del Comune di Frosinone alle ore 10.45.

Tag associati

Commenti

Scrivi il tuo commento


in questo caso l'e-mail è obbligatoria)

Ricerca nel sito

Eventi

Parsifal

Le nostre coop

Lavoro e formazione

Opportunità nel sociale

Recensioni

libri, riviste, film, rapporti e ricerche sul sociale

  • I cura cariI cura cari

    Un romanzo poetico: allo stesso tempo un romanzo-pugno e un romanzo-carezza. Ma - aggiungiamo - anche un...