Accesso rapido

Lunedì, 25 Ottobre 2021

menu accessibilità

A | A | A | normale | alto contrasto | solo testo

Accesso area riservata

Iscriviti alla nostra
newsletter

menu secondario

Infosociale

Riscontrato errori durante la navigazione sul sito?
Aiutaci a eliminarli.
Clicca qui

Focus

Consorzio Parsifal presenta FIBER

Ultimi 10 commenti

Diploma di maturità 29-01-2021, ore 21:48 scritto da Annamaria Napoletano
Tutto vero 05-04-2020, ore 14:17 scritto da Leopoldo
Grazie❤️ 20-03-2020, ore 15:31 scritto da Anna Di Maio
operatrice infanzia 05-10-2019, ore 11:41 scritto da simona
Terza Media 13-09-2019, ore 20:59 scritto da Ba Mahamadou
Informazioni 02-09-2019, ore 23:08 scritto da Giada
O. S. S. 26-05-2019, ore 09:16 scritto da Maira Natalizia
Donna 23-04-2019, ore 00:00 scritto da Valentina Pesoli
.. 26-02-2019, ore 17:43 scritto da White
Re: Richiesta servizio 30-01-2019, ore 12:23 scritto da Renato

contenuto

Dicono di noi

 | Torna all'elenco
Condividi anche su: vota su OKNotizie vota su Diggita fav this with Technorati
La Provincia
Priverno
31.03.2008
pagina 22

Due progetti nell′ambito del piano provinciale

Disagio sociale, positive le esperienze nelle scuole

 

bimbaOrmai sono in corso di svolgimento da diversi mesi. E i risultati sono considerati estremamente positivi dall′assessore ai Servizi sociali di Priverno, Comune capofila, Elvira Vitarelli. Si tratta di due progetti, inseriti nell′ambito delle azioni rivolte a realizzare il Piano provinciale per la promozione della Legge 285.1 due progetti sono rivolti a fasce di età differenziate: il primo - denominato "Interventi ludico-ricreativi" - riguarda i bambini che frequentano la scuola primaria (6-12 anni), mentre il secondo, denominato "Centro di educazione al benessere", riguarda i ragazzi delle scuole medie e degli istituti superiori (13-18 anni). Entrambi i progetti hanno l′obiettivo di combattere il disagio sociale di bambini e ragazzi. Per quanto riguarda gli "Interventi ludico-ricreativi", l′equipe che opera su ogni Comune appartenente al Distretto Monti Lepini è composta da un educatore professionale e da un animatore sociale, con la supervisione di un coordinatore. Il servizio è gestito dalla cooperativa Eureka 2000 di Sezze, appartenente al Consorzio Parsifal. Gli interventi di integrazione sociale avvengono attraverso l′attivazione di laboratori tematici, volti a individuare, rafforzare e ampliare le potenzialità dei singoli bambini, attraverso un lavoro in rete con le altre agenzie formative. Cinque sono i laboratori attivati, soprattutto nella prima fascia di fruitori. E, precisamente: teatrale, grafico-pittorico, manipolativo, gioco-sport e quello relativo al potenziamento degli apprendimenti.

Ivan Giorgi

Tag associati

Scrivi il tuo commento


in questo caso l'e-mail è obbligatoria)

Ricerca nel sito

Eventi

Parsifal

Le nostre coop

Lavoro e formazione

Opportunità nel sociale

Recensioni

libri, riviste, film, rapporti e ricerche sul sociale

  • La mia ′ndranghetaLa mia ′ndrangheta

    La sfida della «signora Malaluna» ad una delle più potenti ed efferate organizzazioni...