Accesso rapido

Sabato, 27 Febbraio 2021

menu accessibilità

A | A | A | normale | alto contrasto | solo testo

Accesso area riservata

Iscriviti alla nostra
newsletter

menu secondario

Infosociale

Riscontrato errori durante la navigazione sul sito?
Aiutaci a eliminarli.
Clicca qui

Focus

Consorzio Parsifal presenta FIBER

Ultimi 10 commenti

Diploma di maturità 29-01-2021, ore 21:48 scritto da Annamaria Napoletano
Tutto vero 05-04-2020, ore 14:17 scritto da Leopoldo
Grazie❤️ 20-03-2020, ore 15:31 scritto da Anna Di Maio
operatrice infanzia 05-10-2019, ore 11:41 scritto da simona
Terza Media 13-09-2019, ore 20:59 scritto da Ba Mahamadou
Informazioni 02-09-2019, ore 23:08 scritto da Giada
O. S. S. 26-05-2019, ore 09:16 scritto da Maira Natalizia
Donna 23-04-2019, ore 00:00 scritto da Valentina Pesoli
.. 26-02-2019, ore 17:43 scritto da White
Re: Richiesta servizio 30-01-2019, ore 12:23 scritto da Renato

contenuto

Dicono di noi

 | Torna all'elenco
Condividi anche su: vota su OKNotizie vota su Diggita fav this with Technorati
Superabile.it
Viaggi e tempo libero
19.12.2007
Edizione online

Dal laboratorio al palcoscenico: diversamente attori in provincia di Frosinone 
Due giorni di teatro integrato e di coscienza sociale in Provincia di Frosinone. A proporli è il Consorzio sociale Parsifal all’interno del Festival Teatr’Abilmente – Visioni su ciò che è possibile, in programma fino a questa sera

da www.superabile.itSentirsi attori e affrontare il palcoscenico, portandosi dietro tutta la propria disabilità: questo è quanto proposto dal Consorzio sociale Parsifal, in collaborazione con la Cooperativa Sociale Finisterrae, la Cooperativa Emmaus e il teatro Labrys. L′occasione è il Festival Teatr′Abilmente - Visioni su ciò che è possibile, in programma fino a domani presso la Chiesa Evangelica Battista "Sant′Angelo in Villa" di Veroli, cittadina in provincia di Frosinone.

Due sono gli spettacoli in cui la disabilità è protagonista. Il primo ieri, con un pubblico composto, ma eccitato: sul palco la rappresentazione di "Pinocchio" messo in scena da 15 utenti del Centro Diurno Afas. Oggi, alle ore 21, è la volta dei ragazzi del Centro Sociale integrato per disabili e minori del Comune di Frosinone che mettono in scena la favola di Cristian Andersen, "Il tenace soldatino di stagno". Lo spettacolo vede coinvolti 12 utenti del Centro, 4 operatori, 2 attori ed una ballerina professionista. Spettacoli nati da laboratori teatrali tenuti dal regista Fabrizio Di Stante e che rappresentano il frutto di mesi e mesi di prove, mesi duranti i quali i ragazzi del Centro Diurno Afas di Monte San Giovanni Campano e i ragazzi del Centro Sociale Integrato per disabili e minori del Comune di Frosinone, hanno lavorato e sperimentato l′arte dell′attore.

«Questa attività», dice il regista Fabrizio Di Stante del Teatro Labrys, «è di notevole importanza soprattutto per il processo di integrazione che si sviluppa all′interno del gruppo; gli spettacoli che proponiamo, Pinocchio e Il tenace soldatino di stagno, vedono protagonisti sia ragazzi diversamente abili che attori professionisti del Teatro Labrys. Questo è un punto importante perché, attraverso l′arte del teatro si crea un equilibrio perfetto tra tutti i partecipanti, ognuno ha la possibilità di esprimere le capacità comunicative individuali».

In prima linea sul fronte dell′impegno verso le persone con disabilità, il Consorzio sociale Parsifal e le sue cooperative, nello specifico Finisterrae, che annovera lo stesso Fabrizio Di Stante tra i propri soci, stanno sviluppando da tempo questo metodo di lavoro, ovvero l′integrazione attraverso l′incontro tra il mondo della disabilità e l′arte del teatro. «La Cooperativa Sociale Finisterrae, che opera tradizionalmente nei servizi all′infanzia e ai minori» specifica infatti Augusto Donati, presidente della cooperativa, «da qualche anno, grazie alla collaborazione del proprio socio Fabrizio Di Stante, ha cominciato a proporre attività anche nel campo del teatro sociale. Abbiamo voluto investire insieme su laboratori teatrali, dapprima nelle ludoteche e negli asili nido gestiti dalla nostra cooperativa, per poi proporre la stessa attività ai centri diurni per disabili e nei centri sociali anziani. Il risultato è stato identico a prescindere dall′età o dalle capacità dei destinatari: grande entusiasmo e grande coinvolgimento degli aspiranti attori».

«Da qui la volontà della nostra coop di organizzare per la prossima estate un festival del teatro sociale" conclude Donati "pensato per diventare un evento di rilevanza nazionale che ospiterà spettacoli e performance nati proprio da laboratori teatrali». Aspettando un futuro che non ci spaventa, dunque, godiamoci lo spettacolo di Veroli. L′ingresso è a sottoscrizione e l′incasso sarà devoluto in beneficenza.

Erica Battaglia

News correlate

Disabili - Donati: «Presto una rassegna nazionale di teatro» [14/12/07]

 

Eventi correlati

Frosinone - In scena il ′Soldatino′ dei ragazzi del Csi [18/10/07]

Tag associati

Scrivi il tuo commento


in questo caso l'e-mail è obbligatoria)

Ricerca nel sito

Eventi

Parsifal

Le nostre coop

Lavoro e formazione

Opportunità nel sociale

Recensioni

libri, riviste, film, rapporti e ricerche sul sociale

  • La mia ′ndranghetaLa mia ′ndrangheta

    La sfida della «signora Malaluna» ad una delle più potenti ed efferate organizzazioni...