Accesso rapido

Lunedì, 08 Marzo 2021

menu accessibilità

A | A | A | normale | alto contrasto | solo testo

Accesso area riservata

Iscriviti alla nostra
newsletter

menu secondario

Infosociale

Riscontrato errori durante la navigazione sul sito?
Aiutaci a eliminarli.
Clicca qui

Focus

Consorzio Parsifal presenta FIBER

Ultimi 10 commenti

Diploma di maturità 29-01-2021, ore 21:48 scritto da Annamaria Napoletano
Tutto vero 05-04-2020, ore 14:17 scritto da Leopoldo
Grazie❤️ 20-03-2020, ore 15:31 scritto da Anna Di Maio
operatrice infanzia 05-10-2019, ore 11:41 scritto da simona
Terza Media 13-09-2019, ore 20:59 scritto da Ba Mahamadou
Informazioni 02-09-2019, ore 23:08 scritto da Giada
O. S. S. 26-05-2019, ore 09:16 scritto da Maira Natalizia
Donna 23-04-2019, ore 00:00 scritto da Valentina Pesoli
.. 26-02-2019, ore 17:43 scritto da White
Re: Richiesta servizio 30-01-2019, ore 12:23 scritto da Renato

contenuto

Dicono di noi

 | Torna all'elenco
Condividi anche su: vota su OKNotizie vota su Diggita fav this with Technorati
La Provincia
CECCANO
21.09.2004
pagina 27
Ceccano/ In piazza Municipio giochi e tanto divertimento
Una festa di bambini
Centinaia di bambini hanno salutato l’estate

Un successo senza precedenti la prima edizione della “Festa di fine Estate” che si è svolta domenica scorsa nella piazza del comune di Ceccano e che ha visto la partecipazione di un numero incredibile di bambini, diversamente abili e anziani del centro sociale. Organizzata dal comune di Ceccano, con in testa l’assessore ai servizi sociali Umberto Terenzi, il dirigente del I settore Francesco Compagnoni e la funzionaria comunale Rina Liburdi, in collaborazione con l’AssserCoop che gestisce i servizi sociali del comune fabraterno per conto del consorzio Parsifal e con l’alto patrocinio della Regione Lazio, assessorato al turismo, la giornata è trascorsa tra giochi, rappresentazioni teatrali, balli e canti. Molto significativa e partecipativa sia la mostra fotografica di tutte le attività svolte nel corso di questo anno sia quella degli oggetti realizzati dal Centro diurno “Insieme” per diversamente abili. “E’ una esperienza che ripeteremo nei prossimi anni - ha tenuto a precisare l’assessore Terenzi -. Vedere una così alta partecipazione di gente di tutte le età ci riempie di gioia e ci sprona a fare sempre meglio nel settore del sociale, anche se è risaputo che Ceccano da anni ormai è all’avanguardia in questo settore. Ringrazio sia la Regione Lazio, assessorato al turismo, che attraverso l’Assser Coop, ci ha patrocinato questa giornata, sia la stessa cooperativa che, ancora una volta, ha dimostrato tutta la sua professionalità e l’impegno che profonde ogni giorno verso gli strati deboli della popolazione”. La giornata è iniziata con l’allestimento della piazza e delle due mostre ed è stato significativo come i bambini abbiano partecipato in tutta la preparazione.
Subito dopo sono iniziati i giochi: cerchi, birilli, palla, corsa, il tutto allietato da una splendida musica. Dopo la pausa pranzo l’Assser Coop ha riproposto i giochi effettuati nel corso dei tre turni dei centri estivi che si sono tenuti questa estate presso il plesso scolastico di via Passo del Cardinale. A seguire la compagnia “Guidattori” di Ferentino ha messo in scena “Lupus in fabula” per il divertimento dei presenti. In conclusione si sono esibiti tutti i ragazzi, compresi quelli del centro “Insieme”, in uno sfrenato ballo sotto l’abile regia di Teresa Capuani, unica nel suo genere in questo tipo di balli. Notevole anche l’impegno profuso dal per sonale dell’Assser Coop: la referente Maria Grazia Pellegrino, leoperatrici Elena Napoleoni Luigina Greci, Antonietta Vasetti e le ragazze del servizio civile Manuela Patriarca, Maria Elisabetta Turato, Simona Sodani, Valeria Mingarelli, Katia Guarcini, Cristina Malizia, Lorena Masi, Francesca Mattarella e Luigi De Luca.
Una nota di colore infine che non guasta mai: l’avvocato Luigi Salomone, sempre sensibile verso il sociale e legale dell’Assser Coop, ha voluto regalare a tutto il personale impegnato nella giornata, la pausa pranzo. Un nobile gesto, come quello che ogni anno a Pasqua, compie la famiglia De  Nardis, proprietà Brigadon offrendo un pranzo ai ragazzi del centro diurno “Insieme”.  



Tag associati

Scrivi il tuo commento


in questo caso l'e-mail è obbligatoria)

Ricerca nel sito

Eventi

Parsifal

Le nostre coop

Lavoro e formazione

Opportunità nel sociale

Recensioni

libri, riviste, film, rapporti e ricerche sul sociale

  • La mia ′ndranghetaLa mia ′ndrangheta

    La sfida della «signora Malaluna» ad una delle più potenti ed efferate organizzazioni...