Accesso rapido

Lunedì, 12 Aprile 2021

menu accessibilità

A | A | A | normale | alto contrasto | solo testo

Accesso area riservata

Iscriviti alla nostra
newsletter

menu secondario

Infosociale

Riscontrato errori durante la navigazione sul sito?
Aiutaci a eliminarli.
Clicca qui

Focus

Consorzio Parsifal presenta FIBER

Ultimi 10 commenti

Diploma di maturità 29-01-2021, ore 21:48 scritto da Annamaria Napoletano
Tutto vero 05-04-2020, ore 14:17 scritto da Leopoldo
Grazie❤️ 20-03-2020, ore 15:31 scritto da Anna Di Maio
operatrice infanzia 05-10-2019, ore 11:41 scritto da simona
Terza Media 13-09-2019, ore 20:59 scritto da Ba Mahamadou
Informazioni 02-09-2019, ore 23:08 scritto da Giada
O. S. S. 26-05-2019, ore 09:16 scritto da Maira Natalizia
Donna 23-04-2019, ore 00:00 scritto da Valentina Pesoli
.. 26-02-2019, ore 17:43 scritto da White
Re: Richiesta servizio 30-01-2019, ore 12:23 scritto da Renato

contenuto

Dicono di noi

 | Torna all'elenco
Condividi anche su: vota su OKNotizie vota su Diggita fav this with Technorati
Latina Oggi
Sezze Lepini Priverno
12.10.2004
pagina 20
IL COMUNE DOVRA′INDIVIDUARE IL TERRENO PER L′ALLEVAMENTO
ANIMALI CONTRO IL DISAGIO, CENTRO DIURNO A BASSIANO

BASSIANO Presa d′attacco e adesione del comune di Bassiano al progetto “Centro diurno” del consorzio di cooperative sociali Parsifal
L′intervento è stato, per altro, proposto all′attenzione della XIII Comunità Montana che ha a sua volta sostenuto l′iniziativa. Adesso per il comune di Bassiano è scattato l′impegno ad individuare il terreno e i locali adatti alla realizzazione della struttura sul proprio territorio.
Per l′avvio delle fasi preliminari è stato incaricato Alessandro Grossi, referente tecnico del comune, che ha già presentato un progetto denominato "Contro Campo nel disagio". L′esame del piano è stato ora demandato al consiglio comunale di Bassiano.
Dunque il Consorzio di Cooperative Sociali ha individuato due soggetti: la XIII Comunità Montana e il Comune di Bassiano.
Perchè Bassiano? Perchè è il luogo maggiormente adatto. Vi si prevede - spiegano gli ideatori - l′impiego di animali da allevamento per attuare la cura per i pazienti psichiatrici che sono seguiti dai due dipartimenti di salute mentale dei Monti Lepini, siti a Sezze e Priverno. Che cosa si chiede al Comune di Bassiano? per ora solo questo: l′adesione al progetto nelle sue linee essenziali: L′impegno ad individuare il terreno e i locali adatti alla realizzazione del centro nel territorio del Comune di Bassiano; il conferimento dell′incarico - senza nulla richiedere a pretendere - di Alessandro Grossi in qualità di referente tecnico per il comune di Bassiano per tutte le procedure necessarie per l′avviamento delle fasi progettuali.

M.P.

Tag associati

Scrivi il tuo commento


in questo caso l'e-mail è obbligatoria)

Ricerca nel sito

Eventi

Parsifal

Le nostre coop

Lavoro e formazione

Opportunità nel sociale

Recensioni

libri, riviste, film, rapporti e ricerche sul sociale

  • La mia ′ndranghetaLa mia ′ndrangheta

    La sfida della «signora Malaluna» ad una delle più potenti ed efferate organizzazioni...