Accesso rapido

Sabato, 06 Marzo 2021

menu accessibilità

A | A | A | normale | alto contrasto | solo testo

Accesso area riservata

Iscriviti alla nostra
newsletter

menu secondario

Infosociale

Riscontrato errori durante la navigazione sul sito?
Aiutaci a eliminarli.
Clicca qui

Focus

Consorzio Parsifal presenta FIBER

Ultimi 10 commenti

Diploma di maturità 29-01-2021, ore 21:48 scritto da Annamaria Napoletano
Tutto vero 05-04-2020, ore 14:17 scritto da Leopoldo
Grazie❤️ 20-03-2020, ore 15:31 scritto da Anna Di Maio
operatrice infanzia 05-10-2019, ore 11:41 scritto da simona
Terza Media 13-09-2019, ore 20:59 scritto da Ba Mahamadou
Informazioni 02-09-2019, ore 23:08 scritto da Giada
O. S. S. 26-05-2019, ore 09:16 scritto da Maira Natalizia
Donna 23-04-2019, ore 00:00 scritto da Valentina Pesoli
.. 26-02-2019, ore 17:43 scritto da White
Re: Richiesta servizio 30-01-2019, ore 12:23 scritto da Renato

contenuto

Dicono di noi

 | Torna all'elenco
Condividi anche su: vota su OKNotizie vota su Diggita fav this with Technorati
La Provincia
VEROLI
27.10.2005
Pagina 20
Coop in primo piano
La Verulan merita rispetto

Con le nostre riflessioni sulle Coop di domenica scorsa abbiamo smosso qualcosa, e uno dei titolari, Massimo Scaccia, non si è lasciato sfuggire l′occasione.«In merito all′articolo pubblicato domenica scorsa dal titolo "Le cooperative sul piede di guerra", si inviano le Seguenti precisazioni. La cooperativa sociale Verulan Trasp a.r.l. è stata fondata nel 1999. Da tale data ha occupato 6 persone svantaggiate, rispettando così le finalità sociali della medesima, tutte impegnate nel servizio del trasporto. La cooperativa dal 25 settembre 200l al 30 giugno 2005 è stata incaricata dal comune di Veroli di effettuare il servizio di trasporto per ragazzi diversamente abili che frequentano le scuole dell′obbligo o presenti sul territorio comunale. Tale servizio rientrava tra quelli rnigliorativi proposti al Comune dal Consorzio Parsifal - consorzio di cooperative sociali a cui è aggregata la Verulan Trasp -  in sede di aggiudicazione di regolare gara di appalto per l′affidamento dei servizi sociali. Per cinque anni il servizio ha avuto la soddisfazione dell′utenza e la cooperativa locale ha provveduto ad investire per migliorare il servizio. Il 1 luglio del 2003 ha infatti acquistato un automezzo con pedana, abilitato al trasporto di persone non deambulanti, messo a disposizione del comune  Veroli anche′ per garantire servizi che necessitavano di tale mezzo. Sono stati infatti garantiti trasporti di persone non deambulanti che necessitavano di raggiungere ospedali o cliniche presenti sul territorio provinciale ed oltre regione. Dimostrazione, questa, che la cooperativa aveva requisiti, mezzi ed adeguata competitività per poter svolgere tali servizi. Dall′inizio dell′anno scolastico 2005/ 2006, non sappiamo la ragione, il comune di Veroli non provvede ad attuare il servizio di trasporto dei ragazzi diversamente abili che frequentano le scuole dell′obbligo. Noi non riusciamo a capire la motivazione. Il risultato: oltre al disservizio per le famiglie, il servizio non è stato ancóra attivato, il personale di Veroli della cooperativa impiegato in tale servizio è senza lavoro. Nell′articolo da voi pubblicato si faceva, poi, riferimento ai prezzi ed al fatto che le casse comunali non sono così piene come un tempo. Precisiamo che i servizi effettuati dalla nostra Cooperativa sono stati sempre competitivi. Il nostro personale è in regola con le vigenti disposizioni normative fiscali e previdenziali e, nonostante ciò, negli anni abbiamo sempre mantenuto inalterati i costi del servizio affidatoci. Anzi, come dimostrato dal servizio di trasporto effettuato nella colonia estiva organizzata dai servizi sociali "Giocolandia 2005" il Comune affidando a noi il servizio dietro ricerca di mercato è riuscito a risparmiare rispetto all′edizione 2004. Pertanto siamo sicuramente competitivi. E′ necessario, però, interpellarci al fine di poter offrire servizi competitivi. Infine, vorremmo evidenziare che la nostra Cooperativa non piange ma investe. Dalla fondazione abbiamo acquistato ben 3 scuolabus. Inoltre con l′inizio dell′anno scolastico 2005/2006 senza aumentare il prezzo, abbiamo messo a disposizione del Comune due scuolabus con 36 e 28, posti, invece di pulmini a 9 posti. Ciò sempre per dare opportunità di lavoro a persone di Veroli e per collaborare con l′amministrazione. Avevamo anche offerto la nostra disponibilità a gestire gli impianti sportivi comunali (palazzetto e polivalente) offrendo al Comune anche dei corrispettivi. Non abbiamo avuto nemmeno una risposta. Al Comune da un pò di tempo si parla tanto di diminuire le spese ma forse ha poca importanza quella di assicurare le entrate,  visto che proposte competitive non vengono prese in considerazione! Al riguardo, siamo disponibili a qualsiasi confronto con le offerte alla mano per valutare, nella massima trasparenza, la migliore pervenuta al Comune per la gestione degli impianti sportivi. Siamo infatti noi a fare qualche domanda: perché non si mettono le cooperative sociali locali nelle condizioni di crescere? Non abbiamo i requisiti per poter svolgere servizi a Veroli? Oppure si hanno altri obiettivi? Quello che però vorremmo mettere in chiaro è che siamo nelle condizioni per poter competere con chiunque. L′importante è che ci venga garantito almeno il diritto di partecipare a presentare le offerte!». Domande che avrebbero bisogno di una risposta, non certo da parte nostra ma dalla amministrazione.

Tag associati

Scrivi il tuo commento


in questo caso l'e-mail è obbligatoria)

Ricerca nel sito

Eventi

Parsifal

Le nostre coop

Lavoro e formazione

Opportunità nel sociale

Recensioni

libri, riviste, film, rapporti e ricerche sul sociale

  • La mia ′ndranghetaLa mia ′ndrangheta

    La sfida della «signora Malaluna» ad una delle più potenti ed efferate organizzazioni...