Accesso rapido

Sabato, 06 Marzo 2021

menu accessibilità

A | A | A | normale | alto contrasto | solo testo

Accesso area riservata

Iscriviti alla nostra
newsletter

menu secondario

Infosociale

Riscontrato errori durante la navigazione sul sito?
Aiutaci a eliminarli.
Clicca qui

Focus

Consorzio Parsifal presenta FIBER

Ultimi 10 commenti

Diploma di maturità 29-01-2021, ore 21:48 scritto da Annamaria Napoletano
Tutto vero 05-04-2020, ore 14:17 scritto da Leopoldo
Grazie❤️ 20-03-2020, ore 15:31 scritto da Anna Di Maio
operatrice infanzia 05-10-2019, ore 11:41 scritto da simona
Terza Media 13-09-2019, ore 20:59 scritto da Ba Mahamadou
Informazioni 02-09-2019, ore 23:08 scritto da Giada
O. S. S. 26-05-2019, ore 09:16 scritto da Maira Natalizia
Donna 23-04-2019, ore 00:00 scritto da Valentina Pesoli
.. 26-02-2019, ore 17:43 scritto da White
Re: Richiesta servizio 30-01-2019, ore 12:23 scritto da Renato

contenuto

Dicono di noi

 | Torna all'elenco
Condividi anche su: vota su OKNotizie vota su Diggita fav this with Technorati
Il Tempo
LATINA
18.03.2006
La gara d’appalto per i servizi sociali del distretto Nord di Latina è stata annullata.
La conferma è arrivata ieri dalla sentenza pubblicata ieri mattina dal Tar di Latina.

I magistrati amministrativi hanno contemporaneamente assegnato il servizio alla seconda classificata, la Parsifal. Il collegio ha rilevato come l’offerta della ditta che poi si è aggiudicata l’appalto, ovvero la Contrad-Ati, sarebbe pervenuta fuori tempo massimo. Inoltre sostengono i giudici nell’ordinanza «illegittimamente la commissione, aderendo ad una opzione interpretativa suggerita dal suo presidente, ma priva di ogni supporto logico letterale, ha ammesso in gara l’offerta della Coop Cotrad-Ati patentemente presentata fuori termine, così finendo per disapllicare il dispositivo del bando di gara». Altresì, il Tar di Latina, ha evidenziato il difetto della Coop «Le Coccinelle», associata alla Cotrad, per la quale manca il requisito dell’iscrizione all’Albo Regionale delle cooperative sociali. Il presidente del tribunale amministrativo Franco Bianchi, insieme ai suoi consiglieri Davide Soricelli e Giuseppe Rotondo, ha rilevato che «il contratto non è stato stipulato ed essendo la ricorrente, classificatasi al secondo posto della graduatoria finale, può beneficiare della reintegrazione specifica, e dunque il Comune di Sezze dovrà ad essa affidare il servizio».

Tag associati

Scrivi il tuo commento


in questo caso l'e-mail è obbligatoria)

Ricerca nel sito

Eventi

Parsifal

Le nostre coop

Lavoro e formazione

Opportunità nel sociale

Recensioni

libri, riviste, film, rapporti e ricerche sul sociale

  • La mia ′ndranghetaLa mia ′ndrangheta

    La sfida della «signora Malaluna» ad una delle più potenti ed efferate organizzazioni...