Accesso rapido

Lunedì, 26 Febbraio 2024

menu accessibilità

A | A | A | normale | alto contrasto | solo testo

Accesso area riservata

Iscriviti alla nostra
newsletter

menu secondario

Infosociale

Riscontrato errori durante la navigazione sul sito?
Aiutaci a eliminarli.
Clicca qui

Focus

Consorzio Parsifal presenta FIBER

Ultimi 10 commenti

Info 27-12-2022, ore 17:40 scritto da Roberto
Diploma di maturità 29-01-2021, ore 21:48 scritto da Annamaria Napoletano
Tutto vero 05-04-2020, ore 14:17 scritto da Leopoldo
Grazie❤️ 20-03-2020, ore 15:31 scritto da Anna Di Maio
operatrice infanzia 05-10-2019, ore 11:41 scritto da simona
Terza Media 13-09-2019, ore 20:59 scritto da Ba Mahamadou
Informazioni 02-09-2019, ore 23:08 scritto da Giada
O. S. S. 26-05-2019, ore 09:16 scritto da Maira Natalizia
Donna 23-04-2019, ore 00:00 scritto da Valentina Pesoli
.. 26-02-2019, ore 17:43 scritto da White

contenuto

Dicono di noi

 | Torna all'elenco
Condividi anche su: vota su OKNotizie vota su Diggita fav this with Technorati
Ciociaria Oggi
Frosinone
20.02.2007
pagina 2

lavoroFinanziaria

Stabilizzare i “cococo”, la Cgil-Fp a lavoro

 

Promuovere la trasformazione dei rapporti di lavoro "cococo" e a progetto in lavoro subordinato.

A questo scopo, la Cgil Funzione pubblica di Frosinone ha scritto al presidente della Lega Coop Venditti, al presidente della Conf. cooperative dottor Smaina e ai presidenti dei consorzi Valcomino e Parsifal per invitarli ad un confronto che porti proprio alla stipula di accordi aziendali e territoriali. «Con la Finanziaria 2007 - si legge in una nota diffusa dal sindacato - il Parlamento ha finalmente messo mano al vasto e diffuso fenomeno del lavoro precario. La norma prevista dalla legge è infatti destinata ad introdurre, a seguito di accordi aziendali e territoriali tra datore di lavoro e organizzazioni sindacali, un percorso consensuale di stabilizzazione dei rapporti di collaborazione coordinata e continuativa, anche a progetto. Con gli accordi che si sottoscriveranno, sarà previsto che i lavoratori interessati firmeranno atti di conciliazione individuale, che comporteranno, da parte del datore di lavoro, il versamento di un contributo straordinario all′Inps per il periodo di vigenza del contratto di collaborazione. E′ importante il senso di questa norma che, oltre a stabilizzare i lavoratori precari nel settore privato, mira anche al miglioramento del trattamento previdenziale dei giovani lavoratori occupati nelle cooperative sociali che con il contratto di collaborazione sono penalizzati per il loro futuro previdenziale. La misura favorisce dunque i giovani già impegnati in rapporti di "cocopro", migliorandone sensibilmente l′accumulo contributivo per il periodo di tale attività, che consentirà loro un miglior trattamento pensionistico, e naturalmente contribuisce a contrastare la permanenza in una situazione di precarietà, agendo sulle convenienze offerte dall′ordinamento in sinergia con le altre misure varate in materia di occupazione stabile».

Tag associati

Commenti

Scrivi il tuo commento


in questo caso l'e-mail è obbligatoria)

Ricerca nel sito

Eventi

Parsifal

Le nostre coop

Lavoro e formazione

Opportunità nel sociale

Recensioni

libri, riviste, film, rapporti e ricerche sul sociale

  • I cura cariI cura cari

    Un romanzo poetico: allo stesso tempo un romanzo-pugno e un romanzo-carezza. Ma - aggiungiamo - anche un...