Accesso rapido

Lunedì, 08 Marzo 2021

menu accessibilità

A | A | A | normale | alto contrasto | solo testo

Accesso area riservata

Iscriviti alla nostra
newsletter

menu secondario

Infosociale

Riscontrato errori durante la navigazione sul sito?
Aiutaci a eliminarli.
Clicca qui

Focus

Consorzio Parsifal presenta FIBER

Ultimi 10 commenti

Diploma di maturità 29-01-2021, ore 21:48 scritto da Annamaria Napoletano
Tutto vero 05-04-2020, ore 14:17 scritto da Leopoldo
Grazie❤️ 20-03-2020, ore 15:31 scritto da Anna Di Maio
operatrice infanzia 05-10-2019, ore 11:41 scritto da simona
Terza Media 13-09-2019, ore 20:59 scritto da Ba Mahamadou
Informazioni 02-09-2019, ore 23:08 scritto da Giada
O. S. S. 26-05-2019, ore 09:16 scritto da Maira Natalizia
Donna 23-04-2019, ore 00:00 scritto da Valentina Pesoli
.. 26-02-2019, ore 17:43 scritto da White
Re: Richiesta servizio 30-01-2019, ore 12:23 scritto da Renato

contenuto

Dicono di noi

 | Torna all'elenco
Condividi anche su: vota su OKNotizie vota su Diggita fav this with Technorati
Il Messaggero
Frosinone
19.08.2007
Pagina 33

frosinone, il palazzo dell′ammissione provincialeDiversamente abili: richieste di sostegno fino al 30 novembre
La proroga decisa dalla Provincia riguarda gli istituti superiori. Già 116 domande

Incrementato il servizio di assistenza specializzata per gli alunni diversamente abili che frequentano le scuole superiori. «L’obiettivo è offrire un servizio che sia vicino anche alle famiglie», afferma l′assessore provinciale alle politiche sociali Francesco Giorgi. Al momento sono 116 le segnalazioni di alunni che hanno fatto richiesta del servizio di assistenza, un numero probabilmente destinato a crescere, in quanto l′amministrazione provinciale ha dato l′opportunità di inoltrare le richieste fino al 30 novembre.

Il servizio per gli alunni diversamente abili che frequentano gli istituti superiori della provincia di Frosinone, ripartirà con la riapertura delle scuole. Nell′anno scolastico passato sono stati più di venti gli istituti in tutta la provincia di Frosinone a valersi del servizio di assistenza, ma la Provincia vuole fare di più: «È importante che ci sia la presa in carico globale delle persone diversamente abili - spiega Giorgi - stiamo pensando infatti ad un aiuto specialistico non solo durante le ore di scuola ma anche nel pomeriggio, cercando di aiutare e supportare anche le famiglie.

Tutto l′intervento di assistenza è totalmente a carico della provincia di Frosinone, i ragazzi così possono usufruire di un servizio con il sostegno di personale specializzato».
Il servizio è stato affidato, tramite una gara d′appalto, all′Ati consorzio Valcomino - consorzio Parsifal ed è gestito dalle cooperative sociali "Anima" ed "Edufop".

Martina Velocci

Tag associati

Scrivi il tuo commento


in questo caso l'e-mail è obbligatoria)

Ricerca nel sito

Eventi

Parsifal

Le nostre coop

Lavoro e formazione

Opportunità nel sociale

Recensioni

libri, riviste, film, rapporti e ricerche sul sociale

  • La mia ′ndranghetaLa mia ′ndrangheta

    La sfida della «signora Malaluna» ad una delle più potenti ed efferate organizzazioni...