Accesso rapido

Giovedì, 13 Dicembre 2018

menu accessibilità

A | A | A | normale | alto contrasto | solo testo

Accesso area riservata

Iscriviti alla nostra
newsletter

menu secondario

Infosociale

Riscontrato errori durante la navigazione sul sito?
Aiutaci a eliminarli.
Clicca qui

Focus

Tivoli - 22 maggio 2016

Servizio Civile 2015 - L′elenco dei selezionati

Ultimi 10 commenti

Servizio civile 06-09-2018, ore 10:18 scritto da Federica
Ansia 25-07-2018, ore 20:49 scritto da Sofia
Emo is love 14-07-2018, ore 20:48 scritto da Emotional
K t fai? 19-06-2018, ore 11:43 scritto da post-emoboy
Il tempo non può scalfire 13-06-2018, ore 17:52 scritto da Luca
13 GIUGNO 13-06-2018, ore 16:00 scritto da CLAUDIA
Il tempo non può scalfire 13-06-2018, ore 10:45 scritto da Luca
Al massimo 11-06-2018, ore 09:35 scritto da linus
Troppo comodo 28-05-2018, ore 20:17 scritto da Angelo
Mestierarte 22-03-2018, ore 14:31 scritto da Lorenzo

contenuto

News

 | Torna all'elenco
Condividi anche su: vota su OKNotizie vota su Diggita fav this with Technorati

Frosinone - Valverde, sei condanne e diciassette assoluzioni

24.05.2007 | immagine decorativa 1 | Invia ad un amico | Stampa

stefano vendittiSei condanne e diciassette assoluzioni: si chiude così il processo per il crack del consorzio caseario Valverde, una delle pagine più intricate della cooperazione ciociara degli ultimi anni. Il tribunale di Frosinone ha fatto propria la linea accusatoria del pubblico ministero che sin da subito ha distinto due diversi livelli di responsabilità ritenendo maggiormente responsabili chi ha avuto per lungo tempo incarichi di amministrazione e controllo del Consorzio rispetto a chi è stato legato alle vicende della Valverde per periodi più limitati.

 

Ciò si è tradotto in condanne (da due a tre anni) per l’intero collegio dei sindaci e nell’assoluzione completa per tutti gli altri protagonisti della vicenda. Tirano oggi un sospiro di sollievo, tra gli altri, Stefano Venditti (presidente uscente di Legacoop provinciale), Danilo Campanari (attuale assessore provinciale al Turismo), e Valerio Caldaroni (vicepresidente della Cia). I legali dei condannati hanno, comunque, già preannunciato i loro ricorso in appello.

 

danilo campanariL’inchiesta

La Valverde, nata dalla fusione della ‘Pagliaroli Latticini’ e della ′Italformaggi′ a metà degli anni 80’, è stata uno dei più importanti esperimenti della cooperazione provinciale nel settore agricolo. L′inchiesta Valverde nasce nel marzo 1995 con sequestri e otto arresti. Inizialmente si procede per falso e truffa ai danni della Regione (reati ora prescritti). Le indagini sono compiute da squadra mobile e guardia di finanza. È invece del 22 gennaio 97 la dichiarazione di fallimento del caseificio. Seguirà poi, il 15 maggio 97 il fallimento anche della Italformaggi. Il processo ha richiesto oltre 30 udienze con più di 80 testimoni chiamati a deporre davanti al collegio giudicante (presidente Pierluigi Cianfrocca). Secondo l′accusa il fallimento ammonterebbe a cinque milioni di euro.

 

Rassegna stampa [area riservata]

Ciociaria Oggi – Valverde, sei condanne [24/05/07]

La Provincia – Crack Valverde, sei condanne dopo dieci anni di udienze [24/05/07]

Il Messaggero - “Valverde”: sei condanne per un crack da 10 miliardi di lire [24/05/07]

Il Messaggero - Crack Valverde, sei condanne [24/05/07]

Il Tempo - Crack Valverde, sei condanne [24/05/07]

Tag associati

Commenti

truffa
scritto da roberto - 10.01.2018
Mio padre non ha visto un soldo,e lavv calcherà che è il curatore fallimentare non ti dice nulla ecco cos′è il crak Valverde truffa sopra la truffa,che fino anno fatto i soldi.

Scrivi il tuo commento


in questo caso l'e-mail è obbligatoria)

Gli articoli più letti di sempre

Ricerca nel sito

Eventi

Parsifal

Le nostre coop

Lavoro e formazione

Opportunità nel sociale

Recensioni

libri, riviste, film, rapporti e ricerche sul sociale

  • La mia ′ndranghetaLa mia ′ndrangheta

    La sfida della «signora Malaluna» ad una delle più potenti ed efferate organizzazioni...