Accesso rapido

Martedì, 21 Agosto 2018

menu accessibilità

A | A | A | normale | alto contrasto | solo testo

Accesso area riservata

Iscriviti alla nostra
newsletter

menu secondario

Infosociale

Riscontrato errori durante la navigazione sul sito?
Aiutaci a eliminarli.
Clicca qui

Focus

Tivoli - 22 maggio 2016

Servizio Civile 2015 - L′elenco dei selezionati

Ultimi 10 commenti

Il tempo non può scalfire 13-06-2018, ore 10:45 scritto da Luca
Al massimo 11-06-2018, ore 09:35 scritto da linus
Mestierarte 22-03-2018, ore 14:31 scritto da Lorenzo
Oss 04-03-2018, ore 14:20 scritto da Vesna
Una sera a Piazza Venezzia. 21-02-2018, ore 11:12 scritto da Marta Rocca
truffa 10-01-2018, ore 09:30 scritto da roberto
Diploma di animazione 28-12-2017, ore 13:36 scritto da Maddalena
nessuno 20-10-2017, ore 19:02 scritto da calogero contino
Informazioni 09-10-2017, ore 09:15 scritto da Monica
EMOtional 25-09-2017, ore 14:19 scritto da Cassandra

contenuto

News

 | Torna all'elenco
Condividi anche su: vota su OKNotizie vota su Diggita fav this with Technorati

Arezzo – La cooperazione nella storia e l′attualità del modello cooperativo


Oggi, venerdì 28 settembre, ad Arezzo, in occasione dell′anno internazionale delle cooperative proclamato dall′ONU, le cooperative aretinte Koinè, Beta e Materiali sonori hanno indetto una giornata all′insegna del tema “Il valore della cooperazione nella storia e l′attualità del modello cooperativo”.

L′evento, che avrà luogo nei locali del teatro Mecenate in via Dante, si articolerà in due momenti differenti: a partire dalle 16:30 prenderà il via il convegno “Le cooperative, leve di sviluppo” per lasciare spazio, alle 21:00, allo spettacolo teatrale “Senza padrone”. Scopo di entrambi sarà quello di illustrare il territorio, tramite il dialogo e la rappresentazione, in cui si muove, si sviluppa e si confronta la realtà cooperativa.

Al convegno interverranno le voci autorevoli di Giuseppe Fanfani, sindaco di Arezzo, Roberto Vasai, presidente della Provincia di Arezzo, Giuseppe Salvini, segretario generale della Camera di Commercio di Arezzo, Fabio Fabbri, storico e docente Unitre Roma, Paolo Peruzzi, direttore generale Koinè,Fabrizio Barca, ministro per la Coesione territoriale e Giuliano Poletti, presidente Legacoop. Grande attesa, poi, per lo spettacolo teatrale che citando già nel titolo la poesia di P.P.Pasolini “Come un cane senza padrone” si impegnerà, attraverso un viaggio onirico, a riportare in scena i paesaggi perduti della memoria collettiva tramite il racconto e il ricordo dell′impresa sociale e coraggiosa di molte cooperative del passato e del presente.

C.G

Tag associati

Scrivi il tuo commento


in questo caso l'e-mail è obbligatoria)

Gli articoli più letti di sempre

Ricerca nel sito

Eventi

Parsifal

Le nostre coop

Lavoro e formazione

Opportunità nel sociale

Recensioni

libri, riviste, film, rapporti e ricerche sul sociale

  • La mia ′ndranghetaLa mia ′ndrangheta

    La sfida della «signora Malaluna» ad una delle più potenti ed efferate organizzazioni...