Accesso rapido

Lunedì, 12 Novembre 2018

menu accessibilità

A | A | A | normale | alto contrasto | solo testo

Accesso area riservata

Iscriviti alla nostra
newsletter

menu secondario

Infosociale

Riscontrato errori durante la navigazione sul sito?
Aiutaci a eliminarli.
Clicca qui

Focus

Tivoli - 22 maggio 2016

Servizio Civile 2015 - L′elenco dei selezionati

Ultimi 10 commenti

Il tempo non può scalfire 13-06-2018, ore 10:45 scritto da Luca
Al massimo 11-06-2018, ore 09:35 scritto da linus
Mestierarte 22-03-2018, ore 14:31 scritto da Lorenzo
Oss 04-03-2018, ore 14:20 scritto da Vesna
Una sera a Piazza Venezzia. 21-02-2018, ore 11:12 scritto da Marta Rocca
truffa 10-01-2018, ore 09:30 scritto da roberto
Diploma di animazione 28-12-2017, ore 13:36 scritto da Maddalena
nessuno 20-10-2017, ore 19:02 scritto da calogero contino
Informazioni 09-10-2017, ore 09:15 scritto da Monica
EMOtional 25-09-2017, ore 14:19 scritto da Cassandra

contenuto

Eventi

 | Torna all'elenco
Condividi anche su: vota su OKNotizie vota su Diggita fav this with Technorati

Frosinone - Quando la musica serve alla psicoterapia



Si terrà a Frosinone il 3 dicembre, a partire dalle 10:00, il seminario dedicato all′incontro tra musicoterapia e psicoterapia organizzato dall’Associazione Italiana Gestalt Analitica (Aiga), in collaborazione con il Consorzio Parsifal, il Centro Riabilitazione Educazione e Didattica (Red) della Cooperativa Sociale Finisterrae ed il Centro Studi Psicosomatico.
«Le vibrazioni del corpo. Storia, contenuti e metodi della musicoterapia» - questo il titolo dell′evento patrocinato dalla Provincia di Frosinone - si inserisce nel più ampio ciclo dedicato a «Le artiterapie e la gestalt analitica», progetto già attivo a Roma.

La giornata prevede l’intervento di autorevoli relatori e si prefigge di trasferire, nel territorio del Lazio meridionale, il vivace dibattito culturale che negli ultimi anni sta arricchendo le possibilità di collaborazione e di scambio tra la psicoterapia e le artiterapie.

Programma

10:00 Apertura lavori
dott.ssa Alessandra Schietroma
Psicologa, Psicoterapeuta Aiga
Saluto del Presidente della Amministrazione Provinciale
on. Antonello Iannarilli
Saluto del Consigliere Delegato alle Politiche Sociali
Vittorio Di Carlo

Interventi

10:30 La Gestalt Analitica nel “Qui ed Ora”
dott.ssa Carmen Viccaro
Psicologa, Psicoterapeuta Aiga – Didatta del Csp – Membro della Commissione Training Professionale Ctp dell’Aiga – Coordinatrice didattica del Csp

11:00 La narrazione ci conduce per mano dentro lo spazio analitico e ci porta ad ascoltare il corpo come luogo psico–corporeo
dott.ssa Magda Di Renzo
Psicologa, Analista junghiana – Responsabile del Servizio di Psicoterapia dell’Età Evolutiva dell’Ido – Direttrice della Scuola di specializzazione in Psicoterapia dell’Età Evolutiva a Indirizzo Psicodinamico dell’Ido – Didatta del Cipa

11:45 La musica esprime ciò che non può essere detto e su cui è impossibile rimanere in silenzio
dott.ssa Costanza Amoruso
Musicoterapeuta – Coordinatore del Centro Red – Docente della Scuola Popolare di Musica Testaccio.
dott. Danilo Ferrante
Pedagogo – Musicoterapeuta – Presidente Cooperativa Finisterrae

13:00 Pausa pranzo

14:30 Laboratorio esperenziale La musica incomincia là dove si ferma la parola Condotto da:
dott.ssa Costanza Amoruso
Musicoterapeuta
dott. Danilo Ferrante
Musicoterapeuta
dott.ssa Alessandra Schietroma
Psicologa, Psicoterapeuta
dott.ssa Alessia Morini
Psicologa, Psicomotricista

18:00 Chiusura lavori

Comitato Scientifico
Letizia Bonelli, Francesca Salvatori, Alessandra Schietroma, Stefania Ursano.

Al termine verrà rilasciato un attestato di partecipazione.

Materiali
Locandina .pdf (752Kb)

Tag associati

Scrivi il tuo commento


in questo caso l'e-mail è obbligatoria)

Gli articoli più letti di sempre

Ricerca nel sito

Eventi

Parsifal

Le nostre coop

Lavoro e formazione

Opportunità nel sociale

Recensioni

libri, riviste, film, rapporti e ricerche sul sociale

  • La mia ′ndranghetaLa mia ′ndrangheta

    La sfida della «signora Malaluna» ad una delle più potenti ed efferate organizzazioni...