Accesso rapido

Martedì, 21 Agosto 2018

menu accessibilità

A | A | A | normale | alto contrasto | solo testo

Accesso area riservata

Iscriviti alla nostra
newsletter

menu secondario

Infosociale

Riscontrato errori durante la navigazione sul sito?
Aiutaci a eliminarli.
Clicca qui

Focus

Tivoli - 22 maggio 2016

Servizio Civile 2015 - L′elenco dei selezionati

Ultimi 10 commenti

Il tempo non può scalfire 13-06-2018, ore 10:45 scritto da Luca
Al massimo 11-06-2018, ore 09:35 scritto da linus
Mestierarte 22-03-2018, ore 14:31 scritto da Lorenzo
Oss 04-03-2018, ore 14:20 scritto da Vesna
Una sera a Piazza Venezzia. 21-02-2018, ore 11:12 scritto da Marta Rocca
truffa 10-01-2018, ore 09:30 scritto da roberto
Diploma di animazione 28-12-2017, ore 13:36 scritto da Maddalena
nessuno 20-10-2017, ore 19:02 scritto da calogero contino
Informazioni 09-10-2017, ore 09:15 scritto da Monica
EMOtional 25-09-2017, ore 14:19 scritto da Cassandra

contenuto

Notizie dalle coop

 | Torna all'elenco
Condividi anche su: vota su OKNotizie vota su Diggita fav this with Technorati

Gosc e Astrolabio – Ulisse, un successo da ripetere

 

Il teatro comunale di Cisterna di Latina era al completo sabato, in occasione della prima di “Ulisse: oltre Itaca”, spettacolo portato in scena dai ragazzi e dagli operatori del servizio socio-educativo per disabili “L’Agorà”, gestito dalle cooperative sociali Gosc e Astrolabio. Tra il pubblico numeroso, erano presenti anche Paola Corsetti, responsabile dei Servizi Sociali di Cisterna di Latina, Alfredo Cassetti, assessore alle Politiche Sociali, e Marco Mazzoli, assessore alle Politiche Giovanili.

Lo spettacolo è stato un grande successo, portato in scena con entusiasmo dai ragazzi e dagli operatori, insieme sul palcoscenico.

 

 

«Come regista e supervisore artistico del progetto “Ulisse” – ci racconta Fabrizio Di Stante – sono molto soddisfatto del lavoro. C’è stata grande partecipazione da parte dei ragazzi e degli operatori, che si sono prestati a diventare attori. Lo spettacolo è andato benissimo e l’entusiasmo che si respirava sul palco è sicuramente arrivato al pubblico. La forza del progetto è stata quella di non negare le diverse abilità, ma di dare a ciascuno la possibilità di esprimersi.

Visto il successo della serata e l’impegno della compagnia “L’Agorarte”, possiamo pensare di portare “Ulisse” anche altrove, una sfida che porterebbe i ragazzi davanti a un pubblico sempre diverso».

La serata si è conclusa con tanti fiori per tutte le star dello spettacolo!

 

News correlate

Gosc e Astrolabio – Invito a teatro con L′Agorarte [23/05/09]


Tag associati

Scrivi il tuo commento


in questo caso l'e-mail è obbligatoria)

Gli articoli più letti di sempre

Ricerca nel sito

Eventi

Parsifal

Le nostre coop

Lavoro e formazione

Opportunità nel sociale

Recensioni

libri, riviste, film, rapporti e ricerche sul sociale

  • La mia ′ndranghetaLa mia ′ndrangheta

    La sfida della «signora Malaluna» ad una delle più potenti ed efferate organizzazioni...