Accesso rapido

Mercoledì, 12 Dicembre 2018

menu accessibilità

A | A | A | normale | alto contrasto | solo testo

Accesso area riservata

Iscriviti alla nostra
newsletter

menu secondario

Infosociale

Riscontrato errori durante la navigazione sul sito?
Aiutaci a eliminarli.
Clicca qui

Focus

Tivoli - 22 maggio 2016

Servizio Civile 2015 - L′elenco dei selezionati

Ultimi 10 commenti

Servizio civile 06-09-2018, ore 10:18 scritto da Federica
Ansia 25-07-2018, ore 20:49 scritto da Sofia
Emo is love 14-07-2018, ore 20:48 scritto da Emotional
K t fai? 19-06-2018, ore 11:43 scritto da post-emoboy
Il tempo non può scalfire 13-06-2018, ore 17:52 scritto da Luca
13 GIUGNO 13-06-2018, ore 16:00 scritto da CLAUDIA
Il tempo non può scalfire 13-06-2018, ore 10:45 scritto da Luca
Al massimo 11-06-2018, ore 09:35 scritto da linus
Troppo comodo 28-05-2018, ore 20:17 scritto da Angelo
Mestierarte 22-03-2018, ore 14:31 scritto da Lorenzo

contenuto

Eventi

 | Torna all'elenco
Condividi anche su: vota su OKNotizie vota su Diggita fav this with Technorati

Frosinone - "Percorsi Inclusivi", un convegno

Il primo dicembre prossimo, dalle ore 10 a Frosinone, presso la sala di rappresentanza di Palazzo Iacobucci (Piazza Gramsci, 13), avrà luogo il convegno di presentazione di "Percorsi inclusivi - Azione di sistema per il contrasto alla povertà e all′esclusione sociale", progetto promosso dal Consorzio Parsifal e dalle cooperative sociali Capodarco e Nuove Risposte e finanziato dall′Assessorato alle Politiche sociali della Regione Lazio (programma promosso dalla DGR 402 del 19/11/2013).

Tale progetto nasce dall′intenzione di valorizzare e condividere risorse e servizi messi a disposizione delle associazioni e delle cooperative che operano nella provincia di Frosinone a sostegno degli anziani e delle persone in condizioni di fragilità, recuperando e valorizzando capacità ed esperienze già esistenti. «In uno scenario complesso come l′attuale - ha commentato il Presidente della Provincia, Antonio Pompeo - il sostegno alle fasce più fragili della popolazione diventa ancora più necessario e delicato. Utilizzare al meglio le risorse esistenti, investire in formazione, lavorare sulla semplificazione e l′umanizzazione dei sistemi di accesso, significa diventare più efficaci creando, allo stesso tempo, valore economico e sociale sul nostro territorio».

La componente di "Percorsi Inclusivi" curata dal Consorzio Parsifal e dalla cooperativa Nuove Risposte prevede interventi per gli anziani attraverso il supporto di quattro case manager: questa figura, in virtù di una consolidata esperienza nel sociale, ha la funzione di integrare, attivare e facilitare il coordinamento delle risorse e degli interventi a favore degli anziani soli, beneficiari del progetto. Il case manager li supporterà nell’accesso ai servizi esistenti, nell’agevolare la gestione di dinamiche personali o domestiche, nell’attivare esperienze, conoscenze e relazioni, in modo da costruire attorno al beneficiario interventi personalizzati per la risoluzione dei problemi. «Dobbiamo renderci conto – ha dichiarato Antonino Arena, Presidente del Consorzio Parsifal – che la vecchiaia è una condizione ineluttabile, che ci riguarda tutti direttamente, donne e uomini, neri e bianchi, religiosi e atei. Siamo, da questo punto di vista, perfettamente uguali. Occuparci degli anziani, offrendo loro un welfare di qualità, non è fare altruismo e beneficienza. Prima o poi tutti invecchieremo e avremo bisogno di un sostegno. La crisi economica ha esasperato le disuguaglianze. Oggi le 83 persone più facoltose del mondo dispongono della stessa ricchezza materiale che serve alla metà più povera della popolazione, cioè a 3 miliardi e mezzo di persone, per sopravvivere. Un’ingiustizia inaccettabile, contro la quale ci deve essere una mobilitazione delle comunità e non solo della politica».

La cooperativa sociale integrata Capodarco curerà invece lo Sportello di Solidarietà Attiva, allo scopo di creare un ponte tra le persone fragili e la rete dei servizi sociali, pubblici e del no-profit, e quindi di fornire indicazioni chiare su diritti e normative, agevolazioni, servizi assistenziali e uffici di riferimento. La cooperativa ha selezionato e formato professionalmente dodici operatori per tale servizio di orientamento informativo e di supporto relazionale a un bacino d′utenza anziana che potenzialmente copre tutta la provincia di Frosinone. Lo Sportello sarà attivo dal 1 dicembre stesso, dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle 19, al numero 0689919164; è prevista, inoltre, entro fine dicembre, la creazione di un sito internet dedicato (www.solidarietaattiva.it) e l′attivazione di un numero verde.

Documenti

Tag associati

Scrivi il tuo commento


in questo caso l'e-mail è obbligatoria)

Gli articoli più letti di sempre

Ricerca nel sito

Eventi

Parsifal

Le nostre coop

Lavoro e formazione

Opportunità nel sociale

Recensioni

libri, riviste, film, rapporti e ricerche sul sociale

  • La mia ′ndranghetaLa mia ′ndrangheta

    La sfida della «signora Malaluna» ad una delle più potenti ed efferate organizzazioni...